31.12

Un altro anno insieme

Il nostro 2015, tra giochi, esibizioni, workshop e tanto tanto divertimento.


Questo 2015 è stato per lo Studio Pole Dance di Monza un anno di grossi cambiamenti accompagnati da forti emozioni.

La scuola si è strutturata e modificata intorno alle proprie allieve, sempre più numerose. Sono state incrementate le ore di lezione e lo staff si è ampliato a cominciare da Valentina Piroddi, insegnante dei nuovi corsi di Exotic Pole Dance e di Twerk. Più recentemente si è aggiunta Cristina Genco, super strong e super flexy.

Con le insegnanti crescono anche le allieve ed aumentano le pole performance. 

A maggio abbiamo partecipato per la prima volta all’Italia Pole Dance Contest di Modena, un’esperienza che ci ha fatto crescere, che ci ha emozionato, ma soprattutto che ci ha unite ancora di più. Una prerogativa dello Studio Pole Dance è proprio l’armonia, ma anche il divertimento che abbiamo vissuto soprattutto ai Pole Games di maggio. In quest’occasione, oltre alla Pole Battle in improvvisazione, le ragazze hanno giocato a ruba-bandiera, 1-2-3-stella e simili, rigorosamente al palo! Una giornata assolutamente da ripetere.

A giugno abbiamo iniziato un’interessante collaborazione con il Cake House & Bakery di Cologno Monzese, dove molte allieve hanno avuto, e avranno ancora, la possibilità di esibirsi di fronte ad un pubblico di estranei.

Preziosi insegnamenti sono arrivati dai WorkShop che abbiamo ospitato. Quello di twerk con Dominique Pink ha riscosso talmente tanto successo da portarci ad aprire un intero corso. La scuola ha poi continuato la tradizione dei workshop di poledance con atlete russe. Con molto piacere abbiamo accolto per la seconda volta Lucia Lazebnaya, ballerina di una sensualità e bravura straordinarie e, per la prima volta in Italia, in esclusiva per lo Studio Pole Dance di Monza, la sensazionale Elena Artamonova. Entrambe ci hanno trasmesso l’importanza di fare propri gli insegnamenti di pole dance, infatti non basta imparare ad eseguire i trick, ma è fondamentale amalgamarli nel proprio stile personale. Ed è proprio quello che le nostre allieve hanno fatto nel recente saggio di Natale dove si sono esibite più di 20 ragazze, tra coreografie di gruppo ed individuali, ognuna resa unica dal tocco personale delle performer. 

L’ultima novità di quest’anno è di pochissimi giorni fa, la tanto attesa spalliera che ci permetterà di intensificare e migliorare l’allenamento di Pole Power.

Per l’anno prossimo abbiamo già in serbo alcune novità che, assieme a ciò di buono che ci portiamo con noi da questo 2015, ci prospettano un altro anno in perfetto Soko-style, ma per ora niente anticipazioni.

Buon pole-anno nuovo.

STAY TUNED, STAY GRIP.

31.12.2015 15:47