11.03

Esami di livello

Siamo tutti sempre un po' in dubbio sul nostro effettivo livello nella Pole Dance. Grazie al Pole Dance Passport abbiamo una linea guida che facciamo nostra con esami di livello allo Studio Pole Monza.


“Frequento pole dance da un po’, so fare alcune figure, altre no, ma a che livello sono davvero?”

Non esiste una risposta univoca, ognuno ha i propri punti di forza e debolezza, per cui riuscirà magari a fare figure generalmente identificate come difficili prima di altre più semplici, ma una linea guida ci deve pur essere.

Ci ha pensato la comunity della Pole Dance Italy con un’idea davvero originale e divertente: il Pole Dance Passport. Si tratta di una simpatica guida illustrata in cui alcune figure (ovviamente sarebbe impensabile inserirle tutte, soprattutto in considerazione del fatto che quasi quotidianamente se ne inventano di nuove) vengono divise nei 7 livelli di difficoltà, colorati come le cinture delle arti marziali.

E’ indiscutibilmente un ottimo lavoro che viene messo a disposizione di tutti, scuole, insegnanti ed allievi, quindi perché non approfittarne? E perché non creare dei veri e propri test di livello? Tutti siamo curiosi di capire a che punto siamo con la nostra crescita in questa disciplina, alcuni si sottovalutano, altri si sopravvalutano, meglio quindi avere un giudizio obiettivo. 

Naturalmente non si tratta di esami con un valore riconosciuto, e non costituiscono neppure un obbligo per gli allievi della scuola. E’ solo un modo di mettersi alla prova, di avere un obiettivo ed uno stimolo. Ma soprattutto la consapevolezza di cosa possiamo e sappiamo fare.

A partire da aprile dunque faremo delle lezioni speciali, le cui date verranno comunicate di volta in volta, nel corso delle quali saranno svolti gli esami di livello basandosi sul PoleDancePassport. Ovviamente non tutti i nomi delle figure sono gli stessi adoperati nella nostra scuola, ma le foto sono molto chiare e sappiamo bene a cosa ognuna si riferisca. 

Per ogni partecipante alla lezione verrà compilata una scheda dove gli insegnanti indicheranno le figure eseguite correttamente sia da destra che da sinistra. L’esito viene comunicato immediatamente, mentre nei giorni successivi verrà fornita la scheda dettagliata con i consigli per le difficoltà che si sono riscontrate. Forse, e dico forse, potrebbe anche esserci qualche sorpresa in collaborazione con Valentina D’Amico e la Pole Dance Italy. Più avanti vi daremo maggiori dettagli sullo svolgemento di queste lezioni. 

Nel frattempo scaricate gratuitamente il vostro Pole Dance Passport, provate a pensare quali figure siete realmente in grado di fare, quali no e a lezione chiedete alle insegnanti, sempre disponibili, se volete ripassare qualcosa o se avete dei dubbi sulla corretta esecuzione di una figura.

Non sottovalutate le figure dei primi livelli, solo chi ha la pazienza di fare perfettamente le cose semplici avrà le capacità di fare facilmente quelle difficili.


In bocca al lupo per chi deciderà di tentare questi esami.

STAY GRIP!

© image by Pole Dance Italy
11.03.2015 17:05
VAI AL LINK